Email: [email protected] | Tel: +385 99 8498164

Otok Rab

Rab si trova di fronte alla costa di Velebit, formando la sua parte nord-orientale della Costa del canale di Velebit. Lato nord dell’isola, esposti a urti violenti la Bora, una desolata e rocciosa, mentre la parte centrale dell’isola è protetto lungo le altezze di Kamenjak. Con pochi campi fertili intorno a Supetarska Draga, Kampor e Banjol costituisce la base dell’insediamento dell’isola.

L’insediamento principale dell’isola di Rab storico . è una delle più belle città costiere, situata su una penisola che chiude la baia frastagliata. L’insediamento risale all’antichitè, ma la salita è vivendo nel Medioevo, quando divenne la sede della diocesi e libero Comune, mura ben fortificate, tra cui ci sono molti edifici molto importanti e preziosi, soprattutto di epoca romanica, quando la città conobbe il suo apice.

Che cosa costituisce un profilo distintivo e notevole scenico della città sono 4 campanili, alta e snella, delle chiese e parti delle mura della città conservata. I principali monumenti religiosi si trovano sul crinale della penisola, tra cui l’ex Cattedrale di Rab, St Mary il grande, quindi presto Basilica romanica femmina monastero benedettino di Sant’Andrea con la sua torre campanaria del XII secolo. secolo, il benedettino Monastero Chiesa di San Giovanni Evangelista dal 11. secolo e la torre campanaria del XII secolo. secolo e la chiesa rinascimentale di Santa Giustina.
Dagli edifici pubblici sono punti salienti per il Palazzo del Rettore, la torre con l’orologio della città, la loggia della città e una serie di pregevoli edifici residenziali, quali Dominis Nimira Palace, Crnota, Galzigna e Marinelis.

Per lo studio di architettura medievale è un’importante chiesa del romanico iniziale di San Pietro dal 11. secolo, eretto dal monastero benedettino nelle vicinanze di Supetarska Draga.

.