Email: [email protected] | Tel: +385 99 8498164

Parco nazionale di Krka

Fiume Krka, un altro fiume della Dalmazia, che nasce ai piedi del monte Dinara, nella sua svolta al mare, offre una vasta gamma di fenomeni naturali, ma anche i più importanti siti culturali e storici, e nel 1985 più di due terzi della portata del fiume dichiarata parco nazionale.

Fin dalla sua origine, la cascata Krčić sotto Dinara, fino alla confluenza con il mare mostra diverse caratteristiche morfologiche dei profondi canyon, rapide e cascate alle barriere di travertino, le estensioni che hanno quasi il carattere del lago fino a molto forte rumore nel corso inferiore prima della diretta con il livello del mare e cosè primierena l’affondata carsico avvolgimento di campo canyon raggiungere il porto di Sibenik dell’arcipelago. Nel corso superiore del fiume Krka, vicino Ivoševci, un famoso monastero ortodosso Aranđelovac, prezioso monumento storico. Tra le barriere Roski Slap e diciassette gradini Skradinski rumore è allungata fiume allargamento al centro del quale una piccola isola Visovac con una chiesa e un indipendente, francescano che è circondato da un parco. Il monastero fu fondato dai monaci di S. Agostino nel 14 ° secolo, ma sono fuggiti dai turchi. Nel 1445 ereditare loro francescani bosniaci, che sono sopravvissuti e sotto il dominio turco.

In una zona tranquilla della Cascate circa la curva dopo una grande rumore sul lato destro è una pittoresca cittadina di Skradin, al momento della antičtko importante Scradona.

.